Hélène Berr
Berr, Hélène
Hélène Berr nasce a Parigi nel 1921 da una famiglia ebraica d'estrazione altoborghese. Non riesce a laurearsi perché le leggi razziali le impediscono di sostenere l'esame finale. L'8 marzo 1944 viene arrestata e deportata ad Auschwitz. Muore di tifo a Bergen-Belsen nell'aprile dell'anno successivo.
Libri dell'autore