• Prezzo: € 17,50
  • ISBN: 9788820056124
  • Pubblicato nel 2014
  • N° di pagine: 344

Distante come l’oceano

Mary Lawson

Megan ha ventun anni e il desiderio irresistibile di affrancarsi da un ambiente famigliare tanto meraviglioso quanto soffocante, che pesa sulle sue spalle di unica figlia femmina. L'oceano sembra una distanza sufficiente a scrollarsi di dosso la famiglia d'origine e nell'Inghilterra degli anni Sessanta tutto sembra possibile: l'indipendenza, l'amicizia, l'amore. Ma la Londra dove Megan atterra non è per niente quella sognata. Le strade sono trafficatissime, manca lo spazio per respirare e l'amica Cora non abita più all'indirizzo che le aveva dato. Disorientata e consumata dalla nostalgia, Megan deve affrontare la sua nuova vita senza punti di riferimento; eppure la fortuna sembra volgere dalla sua parte. Un affascinante vicino di casa, infine, pare l'ultimo tassello di un radioso futuro. Sarebbe tutto perfetto, non fosse che da casa arrivano lettere sempre più preoccupanti. Megan, allora, è costretta a porsi la domanda più importante: si può vivere lontano da chi si è amato tanto? Come nel suo apprezzatissimo romanzo d'esordio, Il sentiero per Crow Lake, Mary Lawson dipana una storia famigliare delicata e sensibile, tutta giocata sui chiaroscuri delle emozioni. In bilico tra la natura cristallina e solitaria del Canada e la Londra pazza e rivoluzionaria degli anni Sessanta, Megan incarna tutte le scelte che alla fine ognuno di noi deve affrontare: tra stabilità e avventura, tra passione e amore, tra egoismo e sacrificio.
Altre edizioni
  • eBook € 8,99
Libri dello stesso autore