• Prezzo: € 17,00
  • ISBN: 9788876848568
  • Pubblicato nel 2008
  • N° di pagine: 248

Il bambino nel bosco

Karin Fossum

È stata definita l'Agatha Christie che viene dal freddo e i suoi gialli "memorabili." Chi li ha letti, non li ha più dimenticati. L'elemento dell'indagine diventa subito centrale. Ma attenti a non scambiarlo per semplice perlustrazione di luoghi e di scene del delitto: la Fossum privilegia l'analisi interna, quella psicologica. Un fatto di stati d'animo e di patologie della mente , di indagini dentro alle pieghe più oscure dell'animo umano. Se poi avete visto La ragazza del lago in cui Toni Servillo interpretava la parte di Konrad Sejer, "una sorta di Montalbano norvegese, attraversato da una diversa ma simile malinconia del vivere." non potrete resistere. Ce la farà, il commissario della polizia di Oslo "che non che non ha mai la pistola in mano, ma usa il fioretto mentale della psicologia per entrare nei reconditi pensieri della vita altrui" a scoprire chi ha barbaramente ucciso e violentato il piccolo Jonas, di otto anni? Le indagini sembrano languire , la piccola comunità si chiude a riccio, quando, pochi giorni dopo, un altro bambino sparisce nel nulla¿
Libri dello stesso autore