• Prezzo: € SOLO EBOOK
  • ISBN: 9788820096182
  • Pubblicato nel 2017
  • N° di pagine:

Il paese dei figli perduti

Cutrufelli Maria Rosa

La vetrina di un'agenzia turistica, il passo che rallenta, un'emozione che la travolge con la forza dei desideri a lungo covati: è così che Anna Paola, a ventiquattro anni, lascia che la voglia di conoscere finalmente suo padre assuma il carattere ineluttabile di una data sul calendario – guarda caso, il 19 marzo – e la consistenza di un biglietto aereo. Destinazione: Australia. Quell'Australia che Bruce Chatwin, in uno dei suoi taccuini di viaggio, ha descritto come "il paese dei figli perduti". Anna Paola saluta Giovanna, Lia, Manlio – gli amici con i quali da anni condivide l'appartamento a Roma. Sono loro, la sua ultima famiglia, quella che ha messo su quando, dopo la morte della madre, la Sicilia le è diventata troppo stretta. Ora la aspetta l'Australia, un'altra isola, grande e concreta, fatta di città, piantagioni, permessi di lavoro, visti e scadenze. Concreta e tuttavia fantastica e irreale. Esattamente come suo padre, che l'immensa Australia ha inghiottito senza più restituirlo. Un padre, Giovanni, conosciuto solo attraverso le lettere inviate alla madre, i bonifici, le telefonate ai compleanni…
Viaggio alla scoperta della verità, viaggio alla ricerca di se stessa, viaggio per scoprire il significato delle parole padre e figlia, Il paese dei figli perduti è un romanzo di formazione a tutto tondo, che investe non solo la complessità dei legami di famiglia, delle radici, ma la ricerca di una diversa dimensione esistenziale.

Nella prima parte, il viaggio dà alla storia il ritmo di un film on the road, tra paesaggi incontaminati, talvolta desolati, e personaggi avventurosi; nella seconda parte l'incontro tanto sognato fra la protagonista e il padre si rivelerà fitto di nodi da sciogliere, prima che entrambi possano esprimere i propri più intimi sentimenti.
Marisa Rusconi, L'Espresso

Altre edizioni
  • eBook € 6,99