• Prezzo: € 15,00
  • ISBN: 9788876847684
  • Pubblicato nel 2004
  • N° di pagine: 372

Pelagija e il monaco nero

Boris Akunin

Nella Russia dei Romanov c'è un luogo di immensa bellezza naturale, un vero paradiso in terra che è anche una macchina per far soldi. Fondato da un eremita che si ritirò su una delle isole dell'arcipelago è diventato col tempo luogo di pellegrinaggio per ricchi fedeli e per monaci aspiranti alla santità, che però, a differenza dei primi, muoiono nel giro di un anno alla luce di sinistri bagliori, circondati da allegri profani che indulgono ai piaceri della terra. Su tutto questo, domina indiscusso padre Vitalji, più capitano d'industria che devoto uomo di religione. Ma un giorno, arriva un nero fantasma a turbare questo miscuglio di sacro e profano, terrorizzando i monaci, abbattendo gli utili e uccidendo uno dopo l'altro gli emissari del vescovo. Suor Pelagjia, la suora investigatrice, finirà come sempre per buttarsi a capofitto nel mistero.