Stefan Zweig
Stefan Zweig nasce a Vienna nel 1881. Figlio di un industriale ebreo, riceve una raffinata formazione culturale, arricchita da viaggi in tutta Europa. Allo scoppio della prima guerra mondiale assume una posizione di neutralità; in seguito, l'ascesa del nazionalismo lo induce a trasferirsi a Londra. Durante un soggiorno in Sudamerica, nel 1942, si toglie la vita assieme alla giovane moglie. La sua produzione letteraria annovera poesie, racconti, romanzi, testi teatrali, biografie, saggi critici, come pure un'opera autobiografica.
Post del blog
Libri dell'autore