• Prezzo: € 13,43
  • ISBN: 9788876846465
  • Pubblicato nel 2001
  • N° di pagine: 192

Una vita immaginaria

David Malouf

Una landa desolata ai confini della terra, un paesaggio quasi sempre ricoperto di neve: è qui che un vecchio poeta - convinto che la vita non abbia in serbo più nulla - si è rifugiato, o meglio, è stato esiliato. Si tratta infatti di Ovidio, autore di favole raffinate e versi perfetti, bandito da Roma per volere dell'imperatore Augusto. Un giorno, durante una battuta di caccia nella foresta, incontra un Ragazzo selvaggio, cresciuto tra i lupi, dotato di una forza primigenia che lo attira e gli trasmette un senso di comunione con la natura che fino ad allora - anche per via dei frivoli piaceri romani - aveva ritenuto impossibile. Grazie a questa lenta metamorfosi l'esilio diventerà una nuova patria, e non più terra di barbari, e una nuova lingua permetterà a Ovidio di accomiatarsi sereno dalla vita.